5 ottobre Giornata mondiale degli insegnanti

festa degli insegnanti

La Giornata mondiale degli insegnanti si tiene ogni anno il 5 ottobre, celebrata dall’Unesco, in questo giorno si ricorda il ruolo fondamentale del lavoro del docente in tutte le scuole del mondo.

L’obiettivo è quello di affermare il ruolo difficile degli insegnanti e le diverse problematiche che essi devono affrontare ogni giorno.

Il compito dell’insegnate è di grande importanza, delicato e di grande responsabilità, richiede molta energia, conoscenza e competenza per affrontare il percorso della vita nell’accompagnare la crescita dei ragazzi e ragazze.

Fin da piccoli il docente accompagna, attraverso un ruolo formativo ed educativo, ogni persona ad inserirsi in un contesto sociale fatto di relazioni, regole, diritti e rispetto, cogliendo i cambiamenti e valorizzando la comunicazione tra i giovani.

La sottoscrizione delle raccomandazioni dell’Unesco sullo status di insegnante, ha come obiettivo di suscitare riflessioni sul ruolo della professione di docente su scala mondiale, della formazione e sulle sfide che affrontano ogni giorno e sulle difficili condizioni di lavoro a cui sono spesso sottoposti.

Il tema della Giornata mondiale degli insegnanti, quindi, vuole sottolineare il valore di questa professione riconoscendo le sfide e difficoltà che molti di essi incontrano nel corso della loro vita professionale.


Il messaggio della Giornata Internazionale degli insegnanti

La festa degli insegnanti è celebrata in molti Stati del mondo, ricorre ogni anno il 5 ottobre dal 1994, conosciuta anche come Giornata internazionale degli insegnanti, il suo obiettivo è quello di mobilitare il sostegno agli insegnanti e di garantire che i bisogni delle future generazioni continuino ad essere soddisfatte dai docenti.

La Giornata mondiale degli insegnanti è stata organizzata con la collaborazione unita dell’Unicef, del Pnud, della Organizzazione internazionale del lavoro e la Internazionale della Educazione.

L’istruzione è un diritto umano fondamentale, trasforma le vite guidando lo sviluppo sociale ed economico, promuove la pace e l’inclusione sociale, permette ai bambini e ai giovani di raggiungere il loro pieno potenziale.

Molti bambini, tuttavia, in molti luoghi, vengono privati del loro diritto all’istruzione a causa di una carenza a livello globale di insegnanti qualificati e con esperienza, anche se vi è un aumento generale nell’accesso all’istruzione, milioni di bambini e giovani nel mondo non vanno a scuola.

Bambini e adolescenti, circa il 60% a livello globale, non hanno una istruzione adeguata, quelli più poveri e marginalizzati, fra cui coloro che vivono in zone colpite da conflitti, non frequentano la scuola o imparano molto poco.

Per questo la Giornata internazionale degli insegnanti sensibilizza un tema sulla carenza e gli ostacoli, la qualità per tutti, e gli sforzi per ottenere un’istruzione equa ed inclusiva, soprattutto nei paesi a basso reddito e la formazione adeguata degli insegnanti che devono lavorare in contesti di emergenza o di crisi per rispondere ai bisogni complessi dei bambini più vulnerabili.


  • Voci correlate…

Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi