Come pulire i Termosifoni correttamente

Termosifone di calore

Quando arriva il freddo si accendono i termosifoni per riscaldare l’ambiente domestico.

Generalmente, quando si spengono a primavera, si provvede a una pulizia accurata per preparci all’inverno.

I termosifoni vanno puliti accuratamente con acqua e detersivo, in modo che siano più efficenti in inverno.

La loro pulizia si effettua a primavera quando si spegne il sistema di riscaldamento, tuttavia, per chi ancora non lo avesse fatto, ecco cosa bisogna fare.

Una pulizia periodica dei termosifoni non solo li rendeno più efficenti, ma funzioneranno senza problemi.

Togliendo la polvere inoltre, che si deposita tra le fessure, e che successivamente la distribuisce nell’ambiente quando sono accesi, giova anche alla nostra salute.

Come effettuare la manutenzione periodica dei Termosifoni

Una buona abitudine è quella di spolverarli e lavarli di tanto in tanto, in questo modo si toglie la polvere che vi si deposita.

Per togliere la polvere sui termosifoni basterà una spazzola a manico lungo, mentre con l’aspirapolvere si effettuerà una pulizia più approfondita.

Dopo averli spolverati accuratamente, si passa al lavaggio con acqua e detersivo, aiutatevi con una spugnetta inumidita che passerete sulla parte esterna dei termosifoni.

Per pulire la parte dietro dei termosifoni invece utilizzate un panno di gomma inumidito con detergente neutro.

Pulite anche la griglia del mantello dei termoconvettori spazzolando bene per rimuovere la lanugine.

Consiglio: Per mantenere il giusto grado di umidità nell’ambiente domestico, è importante posizionare sul termosifone vaschette piene d’acqua.

Argomenti Correlati

Rispondi