I cibi che aiutano a favorire l’Abbronzatura

cibi per l'abbronzatura

Estate, mare e abbronzatura, ma quali sono i cibi che aiutano a favorire l’abbronzatura?

Dopo aver preparato la pelle all’arrivo dell’estate, per evitare danni del sole, e quindi in vista dell’abbronzatura, il consiglio è un’alimentazione con i cibi che aiutano ad ottenere un colore della pelle più bello.

Per aiutare la pelle ad assumere colore, da preferire sono i cibi che contengono carotene, questa sostanza infatti aiuta ad attivare la melanina e la Vitamina C.

La Vitamina C previene l’invecchiamento della pelle, quindi combatte l’azione dei radicali liberi e, oltre a questa sostanza, sarebbe utile assumere anche i minerali che riparano e favoriscono la rigenerazione delle cellule.

Ecco alcuni cibi che favoriscono l’abbronzatura


Carota
Zucca
Melograno
Olio di girasole
Le More
I Datteri
L’Arancia
Il Pompelmo
L’Avocado
I Mirtilli
Il Melone
Il Limone

Il Mandarino
La Papaya
Il Kiwi
Albicocche secche
Il Sedano
Il Granchio
Le Cozze
Lo Sgombro
Le Aringhe
I Gamberi
Il Tonno
Il Pomodoro

La Bietola
I Broccoli
Gli Spinaci
Le Fragole
Il Mango
Le Pesche
Il Peperone
Le Arachidi
L’Anguria
I Ceci
La Lattuga

A tutti questi alimenti, naturalmente, va aggiunta anche l’acqua che aiuta il corpo ad idratarsi, alle creme che aiutano la pelle a non subire altri danni dai raggi solari, e a un pò di buon senso, senza esagerare all’esposizione solare.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividi con un amico/a o sul tuo social preferito. Se invece vuoi restare sempre aggiornato/a sui nuovi argomenti iscriviti alla nostra Newsletter




I commenti sono chiusi.


  • Informazioni su questo sito

    AbcSapere.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Si informa inoltre che tutti gli argomenti trattati sono solo a scopo informativo, e in nessun caso devono sostituire il parere di un professionista o parere medico. Si raccomanda quindi, sempre e comunque, una consultazione con uno specialista del settore…


    Licenza Creative Commons
    Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.