• Sei in: Sociologia » Sapere Cucina » La Cucina un’arte della percezione

La Cucina un’arte della percezione

cucina

La cucina è l’arte dei sensi e della percezione, un’insieme di pratiche e di tradizioni legate alla produzione di materie prime.

La storia della cucina riguarda quindi la conservazione e la preparazione di cibi e bevande in senso di alimentazione.


Storia della Cucina

La cucina è un fenomeno il cui messaggio passa attraverso sapori, profumi e sensazioni, è un’arte che utilizza il metodo della cottura, l’uso degli accessori, le tecniche e tradizioni di produzione degli alimenti.

Gli scambi interculturali, favoriti dal turismo e dai flussi migratori, ha portato alla diffusione di cucine etniche accanto alla cucina tradizionale, sviluppando così abitudini e la ricerca di nuove preparazioni e sperimentazioni da parte di numerosi chef.

La cucina ha una notevole valenza culturale, associata all’arte del vino e alla gastronomia, essa caratterizza lo stile di vita delle varie popolazioni.

Sin dai tempi primitivi, quando l’uomo sperimentò per la prima volta la cottura delle carni e altri alimenti al calore del fuoco, questo metodo di preparazione è andato avanti negli anni e nei secoli evolvendosi senza mai interrompersi.


La cucina italiana un’arte

Una delle cucine più tradizionali rispetto a quelle di altri paesi mediterranei, è la Cucina italiana tradizionale.

Con il contributo delle culture e dei popoli che sono arritavi sul territorio italiano, essa si è arricchita e variegata maggiormente.

La cucina italiana, per questi motivi, viene apprezzata, ed imitata, nel mondo proprio per la sua varietà e la sua qualità.

Da sottolineare che la varietà è resa evidente dal numero delle cucine regionali e dalle loro molteplici specialità, che rendono quindi la cucina italiana quasi unica al mondo.

I molteplici elementi che comprendono la cucina italiana, sono da considerarsi tipici della dieta mediterranea, seguita come alimentazione del benessere e riconosciuta in tutto il mondo.


Le Cucine nel mondo

Ogni Paese e Nazione ha le proprie tradizioni culinarie, quella europea, o anche cucina occidentale, sono molto diverse fra loro, anche se accumunate da alcune caratteristiche continentali.

  • Altri tipi di cucina sono:

Cucina afrodisiaca: è la scelta e la preparazione di cibi che sono ritenuti avere proprietà afrodisiache.

Cucina macrobiotica: una pratica alimentare basata sull’equilibrio.

Cucina vegetariana: è il complesso degli alimenti e dei loro preparati che rispettano gli standar vegetariani.

Cucina vegana: è il complesso degli alimenti e dei loro preparati che rispettano gli standar vegani.

Fast food: è un tipo di ristorazione veloce da cucinare e consumare.

La gastronomia: è l’insieme delle tecniche e delle arti culinarie.

Enologia: è la scienza che studia la trasformazione del vino, il processo produttivo e le tecniche ad esso associato.



Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi