Come curare i geloni con i rimedi naturali

mani geloni cure

Durante il periodo della stagione fredda, le nostre mani sono esposte alle basse temperature.

Per curare e prevenire i geloni, è consigliabile quindi usare sempre dei guanti come protezione.

Prevenire i Geloni


I geloni appaiono quando la pelle si irrita provocando secchezza, rossore e prurito.

La causa della loro comparsa è dovuta alla esposizione della pelle alle basse temperature, per questo è consigliato mettere sempre dei guanti come protezione.

Per proteggere la pelle, e quindi da l’irritazione dovuta al freddo, si consiglia l’utilizzo di creme apposite acquistabili in farmacia o in erboristeria.

In alternativa, per rimediare al problema dei geloni, ci sono anche i rimedi naturali.

Come curare i Geloni


Metodo 1: Strofinate sui geloni uno spicchio di aglio tagliato a metà almeno due volte il giorno.

Metodo 2: Frizionate sui geloni una pasta ottenuta raschiando 100 g di sapone bianco facendolo sciogliere in 300 g di alcool canforato. Conservate la soluzione in un barattolo ben chiuso.

Prevenzione: La sera prima di andare a letto, per due giorni di seguito, per riattivare la circolazione e per evitare che si formino i geloni per tutta la stagione, potete seguire la seguente ricetta:

Mettete 2 bacinelle, una di acqua gelida e l’altra di acqua bollente, quindi passate la parte malata dall’uno all’altro recipiente tenendolo il più possibile ammollato.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividi con un amico/a o sul tuo social preferito. Se invece vuoi restare sempre aggiornato/a sui nuovi argomenti iscriviti alla nostra Newsletter



I commenti sono chiusi.


  • Informazioni su questo sito

    AbcSapere.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Si informa inoltre che tutti gli argomenti trattati sono solo a scopo informativo, e in nessun caso devono sostituire il parere di un professionista o parere medico. Si raccomanda quindi, sempre e comunque, una consultazione con uno specialista del settore…


    Licenza Creative Commons
    Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.