Detergenti o detersivi per tutti gli usi

detergenti pulizie

I detergenti, o detersivi, in polvere o liquido, servono per rimuovere lo sporco da una superficie.

Sono impiegati nella pulizia di pavimenti, piatti e finestre, tessuti e tutte le superficie lavabili.


Cosa è un detergente


Solitamente, con il termine detergente, ci si riferisce ai prodotti più delicati utilizzati per la pulizia del corpo.

Per la pulizia della casa, invece, si utilizza il termine di detersivi.

Per secoli l’uomo ha utilizzato il sapone, come ad esempio il sapone di marsiglia distribuito in tutta Europa.

Oggi sono utilizzati i detersivi/detergenti a base di tensioattivi, sostanze miscelate tra diversi liquidi.

L’utilizzo dei detergenti su larga scala inizia dopo la Seconda Guerra Mondiale, molto diversi da quelli moderni.

Essi possedevano una formulazione che non prevedeva la biodegradabilità e quindi creavano grossi problemi di inquinamento.

Proprio a causa della loro biodegradibilità, inoltre, alcuni dei componenti, come il fosfato di sodio, favoriva una sovrabbondanza di nitrati e fosfati nocivi per l’ambiente. Fu sostituito quindi nelle formulazioni dalle zeoliti, cioè minerali naturali.

  • I componenti di un detergente o detersivo sono:

Tensioattivi: per emulsionare lo sporco
Sequestranti: per addolcire l’acqua
Candeggianti: per sbiancare (sono utilizzati solo nei prodotti per bucato)
Enzimi: per decomporre lo sporco formato da proteine, grassi o carboidrati
Solventi: etanolo (alcol etilico), isopropanolo, ammoniaca
Altri componenti per il controllo di: schiumosità, profumi, coloranti, azzurranti ottici, emulsionanti, addensanti

Detergenti o detersivi in base all’utilizzo


  • Detergenti per bucato a mano o in lavatrice:
  • In polvere o pastiglia per lavatrice
  • Liquidi per lavatrici
  • Ammorbidenti
  • Smacchiatori
  • Candeggianti
  • Detergenti per superfici dure:
  • Multiuso
  • Disincrostante/anticalcare
  • Per i servizi igienici
  • Per la pulizia dei metalli
  • Detergente per pavimenti:
  • Liquidi con solventi o non
  • Detergente per stoviglie:
  • Liquidi per lavaggio a mano
  • Polveri o pastiglie per lavaggio meccanico
  • Brillantanti per stoviglie per lavaggio meccanico
  • Detergenti per la pulizia del corpo:
  • Dentifrici
  • Bagnoschiuma
  • Shampoo
  • Sapone liquido per le mani
  • Detergente intimo
  • Detergente per il viso/strucacnte
  • Sali da Bagno
  • Saponetta
  • Detergenti a base di pH
  • Detergenti a base acida (pH da 0 a 5)
  • Detergenti a base alcalina (pH da 8 a 14)
  • Detergenti neutri (pH da 6 a 7)

I detergenti per l’igiene del corpo possiedono sostanze che combattono i batteri.

Le proprietà chimico-fisiche in esse contenute si legano rapidamente a superfici con carica negativa, come appunto i batteri, e anche la membrana cellulare, modificandone la permeabilità fino alla morte del microrganismo tramite la denaturazione delle proteine e l’inattivazione di enzimi e coenzimi, con i quali viene a contatto.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividi con un amico/a o sul tuo social preferito. Se invece vuoi restare sempre aggiornato/a sui nuovi argomenti iscriviti alla nostra Newsletter



I commenti sono chiusi.


  • Informazioni su questo sito

    AbcSapere.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Si informa inoltre che tutti gli argomenti trattati sono solo a scopo informativo, e in nessun caso devono sostituire il parere di un professionista o parere medico. Si raccomanda quindi, sempre e comunque, una consultazione con uno specialista del settore…


    Licenza Creative Commons
    Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.