• Sei in: Sapere / Didattica / Didattica alla Geografia (Scuola)

Didattica alla Geografia (Scuola)

didattica alla geografia disciplina scienza della terra scuola

La Didattica alla Geografia si occupa dell’insegnamento e dell’apprendimento delle conoscenze geografiche e geoscientifiche.

E’ una materia che descrive la Terra, chiamata geografia, come insegnamento in geografia nelle scuole.

Didattica alla Geografia (scuola)


Descrizione


La didattica alla geografia, in ambito scolastico, è una disciplina scientifica di ricerca, insegnamento e sviluppo di apprendimento.

Questa disciplina si occupa specificatamente dell’insegnamento e dell’apprendimento dei contenuti e delle modalità di trasporto delle conoscenze geografiche e geoscientifiche.

Nel complesso, la didattica alla geografia, contribuisce alla selezione e preparazione del livello di conoscenze scientifiche a fini didattici.

La geografia, infatti, è la scienza che analizza la superficie terrestre e i fenomeni fisici, biologici e umani riguardanti la Terra.

Didattica


La didattica alla geografia è una disciplina entrata di recente nelle università italiane, tratta argomenti correlati all’insegnamento della geografia.

Gli argomenti correlati all’insegnamento si basano sui contenuti, strumenti e metodi.

Un’associazione nazionale, che si occupa dell’argomento, è l’Associazione italiana insegnanti di geografia.

L’associazione, (AIIG), pubblica libri in merito, una rivista specifica e organizza eventi, corsi e seminari.

Le branche di studio della geografia considerano la geografia come una scienza della Terra, che fa uso della biologia, matematica e fisica.

I rami della geografia comprendono: Geografia fisica, Geografia umana, Geografia integrata, Geomatica e Geografia regionale.

I campi correlati includono: Scienze interplanetarie, Scienze regionali, Pianificazione urbana, regionale e territoriale.

Tecniche


Le interazioni spaziali, per questa scienza sinottica, sono fondamentali; ad esempio le mappe sono uno strumento chiave.

Alla cartografia classica, in un approccio più moderno all’analisi geografica, si è aggiunto sistemi di informazione geografica computerizzati.

I quattro approcci correlati sono: sistematico, regionale, descrittivo e analitico.

Le mappe sono una rappresentazione simbolica che enfatizza le relazioni tra elementi di uno spazio, ad esempio oggetti, aree o temi.

La cartografia studia la rappresentazione della superficie terrestre con simboli astratti, ossia creazione delle mappe.

Un sistema informativo geografico si occupa della memorizzazione delle informazioni sulla Terra per il recupero automatico da parte di un computer.

Per ottenere informazioni sulle caratteristiche della Terra, la scienza recepisce dati direttamente in molte forme, come immagini satellitari, fotografia aerea e da sensori biliati.

La geostatistica, utilizzata in una varietà di campi, si occupa dell’analisi quantitativa dei dati.

L’etnografia è una branca dell’antropologia e dello studio sistematico delle singole culture, esplora i fenomeni culturali dal punto di vista dell’argomento dello studio.

La geografia culturale, come studio accademico, si occupa della globalizzazione, il processo di interazione e integrazione tra persone, aziende e governi di tutto il mondo.

Apprendimento della Didattica alla Geografia


La Disciplina


La geografia studia i rapporti delle società umane tra loro e con il Pianeta, consente di mettere in relazione temi economici, giuridici, antropologici, scientifici e ambientali.

Lo scopo dell’insegnamento della Didattica alla Geografia è quindi la cittadinanza globale, del turismo responsabile, l’intercultura, la cooperazione mondiale.

I materiali didattici comprendono la geografia regionale, i percorsi geografici, l’arte delle regioni, lo studio della geografia, la geostoria.

Lo Studio


Lo studio della geografia in classe comprende gli strumenti e argomenti geografici, informazioni e caratteristiche della Terra.

La demografia e le culture includono informazioni e immagini sul popolamento del Pianeta, le migrazioni e le caratteristiche delle società umane.

Lo studio dell’economia includono dati e immagini dei sistemi economici, dello sviluppo umano, del reperimento e sfruttamento delle risorse.

Lo studio del territorio e della morfologia comprende gli aspetti della geografia fisica: climi e ambiente, rilievo, idrografia, processi e dinamiche della formazione e trasformazione della Terra.

Per supportare e approfondire lo studio della geografia, sono incluse le rappresentazioni fisiche e politiche con le carte geografiche.

Geografia regionale


La geografia regionale comprende lo studio globale della Terra diviso per aree geografiche:

Italia: materiale di conoscenza sulle venti regioni italiane sotto il profilo storico-artistico, economico e ambientale.

Europa: conoscere le città principali da un punto di vista storico, turistico e culturale, e la morfologia caratteristica dei territori.

Mondo: conoscere le principali città del mondo, le differenze tra territori, ambienti, culture ed economia.

Geostoria


La geostoria comprende temi storici che aiutano lo studente a collocare nello spazio i principali eventi della storia.

Tratta argomenti di fatti o realtà storiche che costituiscono un’eredità importante per la formazione della consapevolezza civica.

Lo studio della geostoria comprende il modo di comunicare, vivere e commerciare dell’uomo, e il rapporto tra l’uomo e il territorio nel corso della storia.

E’ un percorso nello spazio e nel tempo sull’evoluzione dei fenomeni demografici, culturali ed economici.

Altre discipline correlate


Voci correlate


Collegamenti esterni



Ti è piaciuto questo articolo? Condividi con un amico/a o sul tuo social preferito. Se invece vuoi restare sempre aggiornato/a sui nuovi argomenti iscriviti alla nostra Newsletter


Ti potrebbe anche interessare


I commenti sono chiusi.