Come combattere la formazione della Muffa in casa

Muffa

La Muffa è uno dei problemi che ricorre sempre più nelle nostre case, comune in molte abitazioni è anche dannosa per la salute.

Per combattere l’insorgere della muffa bisogna prima di tutto prevenire che si formi, per fare ciò basta seguire qualche attento accorgimento.

Per prima cosa bisogna capire quali sono le causa perché essa si forma, dopodiché si provvederà a combatterla eliminadola dalla nostra casa.

Cosa causa la formazione della Muffa?

  • La causa principale della formazione della muffa è l’umidità, una casa umida e maggiormente esposta non fa che alimentare il suo insorgere attaccando le pareti della casa.
  • Prevenire però si può areando il più possibile gli ambienti ogni giorno, soprattutto cucina e bagno.

Come combattere la Muffa

  • Per debellare la Muffa bisogna innanzitutto effettuare un’accurata igiene della nostra casa, areare la cucina dopo aver cucinato, e areare il bagno dopo aver fatto la doccia.
  • Se poi la nostra casa fosse particolarmente umida, un deumidificatore può aiutarci, il quale assorbe l’umido nell’aria rendendo l’ambiente asciutto e quindi contro la formazione della muffa.

Un rimedio usato spesso è l’utilizzo della Candeggina:

  • Mettete un pò di candeggina in un nebulizzatore e spruzzate sulla parte colpita dalla muffa.
  • Mettete dei guanti prima di svolgere l’azione, poi con un panno umido strofinate sulla parte cui avete spruzzato la candeggina.
  • Areate l’ambiente per far evaporare l’odore acre del prodotto.

Rimedio naturale con Bicarbonato per togliere la muffa

  • Mettete in un nebulizzatore 1 litro di acqua con 3 cucchiai di acqua ossigenata, 3 cucchiai di bicarbonato e 3 cucchiai di sale.
  • Sciogliete il composto e spruzzatelo sulla parte con muffa, lasciate che agisca qualche minuto.
  • Pulite la parte interessata con una spazzola grattando delicatamente, passate quindi un panno asciutto per pulire il tutto.

Rispondi