• Sapere > Scienze e Tecnologia > Medicina e Scienza > Il Corpo umano (anatomia umana)

Il Corpo umano (anatomia umana)

corpo umano anatomia umana

Il corpo umano è composto da diversi tipi di cellule che insieme formano i tessuti, da cui partono sistemi di organi o apparati.

E’ una macchina complessa, una struttura fisica i cui sistemi e sottosistemi sono in relazione tra loro per produrre la vita.

Il Corpo Umano


Il corpo umano è un grande sistema complesso che esprime la struttura fisica dell’essere umano.

Le parti che lo compongono, mantenendo la vitalità della struttura, comprendono testa, collo, tronco, braccia, mani, gambe e piedi.

Il tronco è composto a sua volta da torace ed addome, e ogni parte ha relativi organi e apparati.

Composizione


Gli elementi che compongono il corpo umano sono: idrogeno, ossigeno, carbonio, azoto, calcio e fosforo.

Questi elementi sono presenti nelle cellule e nei componenti non cellulari dell’organismo.

I Liquidi


Il corpo umano è formato da circa il 70/80% di acqua, i cui liquidi si dividono nel compartimento extracellulare e nel compartimento unicellulare.

Nel compartimento extracellulare sono inclusi litri di plasma sanguigno e litri di liquido interstiziale.

Il contenuto, l’acidità e la composizione dell’acqua all’interno e all’esterno delle cellule, sono mantenute attraverso i meccanismi omeostatici.

Le sostanze nell’acqua corporea all’esterno delle cellule sono sodio e cloro, mentre quelle interne sono potassio e altri fosfati.

Le Cellule


Le cellule sono l’unità morfologico-funzionale degli organismi viventi, e il numero di cellule nell’organismo, di tutti gli organi del corpo umano, sono bilioni.

Le cellule sono immerse in un materiale extracellulare costituito da proteine come il collagene, circondato dai fluidi extracellulari.

Un corpo umano, le cui parti non sono tutte costituite da cellule, presenta cellule non umane e organismi pluricellulari.

All’interno del nucleo cellulare si trova il DNA che fa funzionare le cellule, da qui parti di esso vengono copiate e trasformate in RNA.

Tuttavia non tutte le cellule hanno DNA, per esempio i globuli rossi maturi perdono il loro nucleo dopo la trasformazione.

I Tessuti


Il corpo umano è costituito da diversi tipi di tessuti, quelli principali sono 4: tessuto epiteliale, tessuto connettivo, tessuto nervoso e tessuto muscolare.

I tessuti sono raggruppamenti di cellule dotati da una funzione specializzata:

Il tessuto epiteliale è costituito da cellule che aderiscono le une dalle altre, che svolgono funzioni di rivestimento, di secrezione, di trasporto e di assorbimento.

Il tessuto connettivo, le cui cellule non sono addossate le une alle altre, ha la funzione di provvedere al collegamento, al sostegno e nutrimento di altri tessuti dei vari organi.

Il tessuto nervoso, composto da cellule di neuroni e cellule della glia, ha la funzione di ricevere, trasmettere ed elaborare gli stimoli interni ed esterni del corpo.

Il tessuto muscolare è composto da tre tipi diversi per struttura: tessuto liscio, striato e cardiaco, ed è responsabile dei movimenti volontari ed involontari del corpo.

Gli Organi


Gli organi rappresentano parti spazialmente definite nel corpo, formano delle unità di lavoro specializzate.

E’ un’associazione di tessuti diversi che svolgono funzioni tra loro integrate, e presentano rapporti, struttura e funzioni caratteristiche.

L’organo fa parte ed opera all’interno in un sistema o apparato, che riunisce organi differenti.

Permette lo svolgersi in maniera coordinata del complesso di funzioni di più organi, a seconda che abbiano o meno la stessa derivazione embriologica.

Sistemi e Apparati


I sistemi e gli apparati che costituiscono il corpo umano sono diversi, ognuno con funzioni specifiche:

Gli Apparati


Apparato locomotore: ha il compito di dare al corpo la sua forma e la capacità di movimento.


Apparato scheletrico: è formato da cartilagini, ossa e dalle articolazioni.


Apparato respiratorio: ha la funzione di portare l’ossigeno alle cellule ed espellere l’anidride carbonica e l’acqua nell’aria.

E’ composto da naso, faringe, trachea e polmoni.


Apparato cardio-circolatorio: è costituito da cuore e vasi sanguigni (arterie, bebè e capillari). Consente la circolazione del sangue.


Apparato digerente: ha la funzione di frammentate il cibo in molecole più piccole, che vengono distribuite e assorbite dal corpo.

E’ costituito da: bocca, inclusi lingua e denti, esofago, il tratto gastrointestinale, fegato, pancreas, cardia, piloro, cistifelia, dotto distico e ghiandole salivari.


Apparato uro-genitale: è formato da due ulteriori apparati: apparato urinario e apparato genitale.

I due apparati vengono spesso raggruppati insieme a causa della loro vicinanza, la loro origine embriologica e per l’utilizzo di strutture comuni, come l’uretra maschile.

  • Apparato urinario: è costituito da reni, ureteri, vescica e uretra. Rimuove i materiali tossici dal sangue per produrre urina, che trasporta una varietà di molecole di scarto e ioni in eccesso e acqua fuori dal corpo.
  • Apparato genitale: è l’insieme degli organi per la riproduzione. Esso produce i gameti di ciascun sesso, e garantisce la loro combinazione. Nella femmina, durante i 9 mesi della gestazione, fornisce un ambiente ideale per la formazione del bambino.

I Sistemi


Sistema muscolare: insieme di organi che permette il movimento del soggetto e lo scorrimento di sostanze organiche interne come sangue e cibo.


Sistema nervoso: ha la funzione di ricevere, trasmettere, controllare ed elaborare gli stimoli interni ed esterni del corpo.


Sistema circolatorio linfatico: il sistema linfatico è simile al sistema circolatorio per struttura e funzione.

Ha il compito di estrarre, trasportare e metabolizzare la linfa.


Sistema immunitario: difende l’organismo da qualsiasi forma di insulso chimico, traumatico o infettivo alla sua integrità.

Neutralizza cellule o sostanze esterne attraverso gli anticorpi e le citochine.


Sistema endocrino: comprende l’insieme di ghiandole endocrine che hanno la funzione di produrre e immettere nell’organismo sostanze particolari dette ormoni.

Forma del Corpo umano


struttura corpo umano

L’anatomia umana è lo studio scientifico della morfologia del corpo umano adulto, studia le strutture e i sistemi dell’organismo.

Il corpo umano ha quattro arti,: due braccia e due gambe, una testa e un collo che si collegano al tronco.

E’ composto da ossa, muscoli e nervi, ed è costituito mediamente da 206 ossa e circa 650 muscoli.

La forma del corpo è uno scheletro fatto di ossa e cartilagine, circondato da grasso e muscoli, tessuto connettivo, organi e altre strutture.

Nella parte posteriore dello scheletro c’è la colonna vertebrale che contiene il midollo spinale.

Il midollo spinale contiene fibre nervose che collega il cervello al resto del corpo.

Le diverse cavità che costituiscono il corpo, sono aree separate che ospitano diversi sistemi di organi.

Il cervello e il sistema nervoso centrale, invece, risiedono in un’area protetta del corpo dalla barriera emato-encefalitica.

I polmoni risiedono nella cavità pleurica.

L’intestino, il fegato e la milza si trovano nella cavità addominale.

I vasi sanguigni trasportano il sangue nel corpo e viene spinto in circolo dal battito del cuore.

Venule e vene raccolgono il sangue a basso contenuto di ossigeno dai tessuti, convogliandolo nelle vene più grandi fino a raggiungere la vera cava superiore e inferiore.

La cava superiore e inferiore drenano il sangue nella parte destra del cuore, da qui il sangue viene pompato nei polmoni.

Dai polmoni riesce l’ossigeno e torna indietro nel lato sinistro del cuore, dove il sangue viene poi pompato nell’aorta.

Dall’aorta il sangue giunge progressivamente alle arterie più piccole e alle arteriole fino a raggiungere i tessuti.

Dai tessuti il sangue passa ai capillari, poi alle piccole vene e il processo ricomincia.

Il sangue, che trasporta ossigeno, prodotti di scarto e ormoni da un posto all’altro del corpo a un altro, viene filtrato ai reni e al fegato.

Note correlate

Il DNA contiene informazioni genetiche necessarie alla biosintesi di RNA e proteine.

L’RNA viene utilizzato per creare proteine, che sono fondamentali per ogni attività cellulare.

Barriera emato-encefalitica: è un’unità realizzata da cellule endoteliali che compongono i vasi del sistema nervoso centrale, la cui funzione principale è quella di protezione del tessuto cerebrale dagli elementi nocivi presenti nel sangue.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividi con un amico/a o sul tuo social preferito. Se invece vuoi restare sempre aggiornato/a sui nuovi argomenti iscriviti alla nostra Newsletter


I commenti sono chiusi.


  • Informazioni su questo sito

    AbcSapere.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Si informa inoltre che tutti gli argomenti trattati sono solo a scopo informativo, e in nessun caso devono sostituire il parere di un professionista o parere medico. Si raccomanda quindi, sempre e comunque, una consultazione con uno specialista del settore…


    Licenza Creative Commons
    Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.