• Stai Visualizzando: abruzzo » Infrastrutture e Trasporti in Abruzzo

Infrastrutture e Trasporti in Abruzzo

Con lo sviluppo economico è stato possibile avviare la costruzione delle tre autostrade principali della regione: autostrada A24, autostrada A25 e autostrada Adriatica.

Le autostrada collegano l’Abruzzo con le altre regioni d’Italia, ma anche la rete stradale nelle zone interne montane


Trasporti in Abruzzo

La SS 5, collega Pescara, Chieti, Avezzano e la regione direttamente con Roma, mentre nelle zone costiere la SS 16 collega i maggiori capoluoghi della costa adriatica passando per le città costiere abruzzesi.

Le ferrovie hanno avuto un discreto sviluppo sia nelle zone interne montane che nelle zone costiere, mentre il settore aereo ha avuto buon sviluppo con l’aeroporto d’Abruzzo che collega la regione alle principali città italiane ed europee.

Il settore portuale, costituito da quattro porti principali, porto di Ortona, porto di Pescara, porto di Vasto e porto di Giulianova, garantisce una buona gamma di servizi e comunicazioni soprattutto con i Balcani, la Croazia e l’Albania.

porti che invece effettuano solo trasporto passeggeri, tramite moderni aliscafi della SNAV, sono il porto di Pescara e il porto di Ortona.

  • La rete autostradale che permette alla regione di colegarsi con le regioni d’Italia e alle altre città sono:

Autostrada A24 Roma – L’Aquila – Teramo che collega il Lazio con l’Abruzzo fino a Teramo passando per L’Aquila.

Autostrada A25 Torano – Avezzano – Pescara che permette il collegamento tra Roma e Pescara.

Autostrada A14 Bologna – Taranto (Adriatica) comprende 743 km di percorso ed è attualmente una delle principali infrastrutture turistiche in quanto attraversa le località costiere dell’Emilia RomagnaMarche, Abruzzo, Molise e Puglia.

  • Tra le principali della rete stradale vi sono:

SS 5 Roma – Avezzano – Pescara: che collega la città di Roma con Pescara e la regione.

SS 16 Adriatica, Toronto – Padova: attraversa da nord a sud l’intera regione lungo la fascia costiera, dal confine con le Marche al confine con il Molise.

Starda statale 17 dell’Appennino Abruzzese e Appulo Sanninica, Antrodoco – Foggia: la sua denominazione sta ad indicare il suo percorso, che da Androco sino a Foggia attraversa le regioni del Lazio, Abruzzo, Molise e Puglia.

SS 80 del Gras Sasso d’Italia: nella parte centrale è denominata Strada Maestra del Parco ed è relativa al tracciato L’Aquila – Teramo – Giulianova.

Strada statale 578 Salto Circolana: detta comunemente Rieti – Torano collega Rieti e il Circolano con la Marsica ed Avezzano.

Strada statale 652 di Fondo Valle Sangro, Fossacesia – Centro al Volturno: detta Fondovalle Sangrocostituisce, insieme ad altre strade, una delle principali vie di collegamento di tutto il territorio Sagro Aventino, attraversa il Molise, il basso Abruzzo sino alla costa abruzzese.

  • Le linee ferroviarie esistenti in Abruzzo sono:

Ferrovia Adriatica: attraversa l’Italia intera da nord a sud costeggiando il Mar Adriatico.

Ferrovia Roma – Avezzano – Sulmona – Pescara: attraversa la fascia appenninica passando per le provincie di Pescara, Chieti e L’Aquila, terminando il suo percorso alla stazione di Roma Tiburtina.

Sulmona – Terni: collega le regioni Umbria, Lazio e Abruzzo, proseguendo in Molise con la lineaSulmona – Carpione.

Ferrovia Avezzano – Roccasecca: inizia il percorso da Avezzano attraversando il territorio della Marsica, passando per la Valle Roveto e accedendo nella regione Lazio, terminando con l’ingresso nella regione Campania in direzione Cassino.

Giulianova – Teramo: costituisce la rete complementare a quella adriatica, assolvendo una funzione di collegamento tra il capoluogo e la costa.

Sangritana (Lanciano – Castel di Sangro): assolve un’importante funzione di transizione tra il Tirreno el’Adriatico.

  • I porti principali abruzzesi sono quattro:

Porto di Pescara: è il terzo porto turistico in Italia per numero di posti barca, per il resto è un porto fluviale con attracchi diretti e paralleli agli argini dell’alveo, a vocazione per lo più ittica.

Porto di Ortona: é una struttura prevalentemente commerciale, tuttavia svolge anche la funzione turistica di rientro nella competenza gestionale del Marina di Ortona.

Porto di Vasto: è di tipo commerciale.

Porto di Giulianova: è di tipo peschereccio ed è limitato esclusivamente al pescato giornaliero.

  • Gli aeroporti civili attivi in Abruzzo sono due:

Aeroporto di Pescara: è l’Aeroporto internazionale d’Abruzzo, ed è l’unico aeroporto internazionale della regione.

Aeroporto dell’Aquila-Preturo: l’Aeroporto dei Parchi e raccoglie i voli presidenziali del G8 dell’Aquila e al momento non effettua servizio passeggeri.


  • Voci Correlate…

Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi