La Storiografia definizione

storia libri

La Storiografia, ha un significato ben più ampio della semplice definizione di Storia.

Comprende tutte le forme di interpretazione, trattazione e trasmissione di fatti e accadimenti della vita degli individui del passato storico.


Cosa è la Storiografia


La Storiografia è la descrizione della storia e di tutte le opere storiche di un determinato periodo.

La storia è un’insieme di fatti accaduti, narrati attraverso fatti e testimonianze riportate e scritte dagli studiosi storici in quella che si definisce storia umana.

La storiografia, invece, è un’insieme di forme di scrittura e interpretazione dei fatti accaduti storici, ed è soggettiva, al contrario della storia che invece è oggettiva.

La storia procede per processi di trasformazione attraverso una transizione continua in cui ogni fatto o evoluzione, o evento, si intrecciano confluendo a formare combinazioni di situazioni e fatti suddivise in epoche: antica, moderna e contemporanea.

La differenza tra storia e storiografia è, quindi, analoga a quella che c’è tra un fatto e il suo ricordo.

E’ la conoscenza storica che può essere individuale o collettiva, quando deriva dalla ricerca nel primo caso, mentre nel secondo quando deriva dalle capacità del sistema scolastico e dei mass media.

Storiografia definizione: Metodi storiografici


La storia può essere indagata attraverso le fonti, comportamenti e vicende che l’hanno generata.

Può essere quindi interpretata per capirne la civiltà nella quale si vive, la società e il rapporto di noi stessi con il passato.

Le metodologie storiografiche sono indagini di interpretazione e di esposizione delle ricerche storiche, le fonti e il loro uso.

Tutte le interpretazioni possono essere diverse perché soggettive, quindi personali, ed influenzate dai diversi punti di vista o di osservazione.

Lo storico antico descriveva e raccontava ciò che aveva visto e sentito personalmente o indirettamente: dapprima con il presente e successivamente anche il passato, ricostruito attraverso le memorie, i documenti e le tracce.

Nasce così il primo approccio alla storiogarfia. Lo studioso cercava di capire spiegando ‘perché‘ erano avvenuti determinati fatti, individuandone le ‘cause‘ remote degli eventi accaduti nel presente.

La storiografia entra nella letteratura con racconti leggendari ricostruiti attraverso varie testimonianze in un contesto logico-cronologico.

La storiografia moderna condivide con la scienza l’obiettivo di cercare la verità sulla base di un metodo tradizionale.

E’ l’obiettività dello storico, della verità storica senza deformare o stravolgere o deturbare le verità.

Lo storico, quindi, deve essere consapevole che la storiografia è imprenscindibile dall’intervento dello storico, esponendo i fatti in un certo ordine, così da valorizzarne l’interpretazione e influenzare l’opinione pubblica, purché siano veritiere.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividi con un amico/a o sul tuo social preferito. Se invece vuoi restare sempre aggiornato/a sui nuovi argomenti iscriviti alla nostra Newsletter



I commenti sono chiusi.


  • Informazioni su questo sito

    AbcSapere.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Si informa inoltre che tutti gli argomenti trattati sono solo a scopo informativo, e in nessun caso devono sostituire il parere di un professionista o parere medico. Si raccomanda quindi, sempre e comunque, una consultazione con uno specialista del settore…


    Licenza Creative Commons
    Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.