• Sei in: Scienze » Tempo » Primavera prima stagione dell’anno

Primavera prima stagione dell’anno

primavera

La primavera è la prima delle quattro stagioni in cui è diviso l’anno, posta tra l’inverno è l’autunno, ha inizio quando si verifica l’equinozio, il 21 marzo.

L’inizio, come la fine, sono dettati dai movimenti del Sole, e in senso meteorologico la stagione primaveribile va dal 1° marzo al 31 maggio.


La Primavera in astronomia

Il termine primavera deriva dal latino ver, a sua volta derivato dal sanscrito vas, cioè splendente.

Un evento legato alla primavera è l’ora legale che si verifica a fine marzo, e ciò che la caratterizza è la fioritura dei campi e delle piante.

Astronomicamente l’inizio della primavera è il 21 marzo nell’emisfero boreale, mentre nell’emisfero australe cade dal 23 settembre al 21 dicembre, e nella parte opposta del globo si verifica l’autunno.

Il primo giorno di primavera è al pari corrispettivo dell’autunno, in tale giorno le ore di luce e di buio hanno la stessa durata.

La fine della stagione è datata il 21 giugno, quando si verifica il solstizio d’estate.


Primavera nella cultura

La stagione primaverile segue l’inverno, culturalmente essa rappresenta la rinascita, la nuova fioritura dopo il grigio letargo, nuova vita ai profumi e toni caldi che presagiscono l’arrivo dell’estate.

Questa è la stagione della rinascita, gli alberi come i campi si ricoprono di fiori, il clima diventa mite e si prepara a nuove feste.

Le festività della primavera sono diverse, esse sono:


I segni zodiacali della primavera

In astrologia i segni zodiacali della primavera sono:
Ariete (21 marzo – 20 aprile)
Toro (21 aprile – 20 maggio)
Gemelli (21 maggio – 21 giugno)


Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi