Quaderno o taccuino per uso scolastico

quaderno

Il quaderno è un accessorio destinato agli usi scolastici per conti, appunti e annotazioni, usato generalmente dagli studenti per svolgere compiti assegnati.

Esso è una raccolta di fogli di carta da scrivere raccolti e legati in una copertina di cartoncino, e prò essere a righe o a quadretti, a seconda del tipo di uso.

Il quaderno può essere anche fatto ad anelli metallici, a spirale e riuniti, che è la rilegatura più comune.

Utilizzato soprattutto a scuola, se non scolastico il quaderno prende il nome di taccuino diventando un quaderno di appunti o di annotazioni ecc…, diversamente può anche essere un libro di contabilità, un fascicolo di volumi a stampa o codici.


Il quaderno

Anticamente il quaderno era utilizzato per definire un calendario o un almanacco, oggi il suo uso è generalizzato per la scrittura, stesura di testi, agenda per annotazioni, come diario, o qualsiasi altra tipologia di utilizzo.

Esiste anche una versione elettronica costituita dal computer palmare, ma la sua realizzazione può offrire diverse caratteristiche:

  • Grandezza
  • Grammatura dei fogli
  • Materiale prestampato
  • Proporzioni dei fogli
  • Supporto cartaceo

In etimologia il quaderno è un libretto o fascicolo costituito dall’unione di quattro fogli di carta, che serve a conti, memorie, ricevute e simili cose.


  • Voci correlate…

Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi