Quali sono i primi sintomi della gravidanza?

Test di Gravidanza

Riconoscere i sintomi della gravidanza generalmente si verifica dal ritardo delle mestruazioni.

Se però il ciclo è irregolare o in assenza di amenorrea, i sintomi di preavviso non sono facili da decifrare.

Potrebbe avvenire, in alcuni casi, ugualmente il ciclo anche se in modo inferiore rispetto a quello abituale.

I sintomi facilmente riconoscibile per una possibile gravidanza sono i seni che si gonfiano, presentano inoltre una colorazione più scura e l’aureola dei capezzoli è più bombata, in alcuni casi è coperta da rilievi irregolari corrispondenti alle ghiandole.

Anche se i sintomi di una possibile gravidanza sono molteplici, non si può fare una diagnosi in questo senso.

Alcune donne non presentano alcun sintomo che possa presagire di esse incinta, tuttavia la stanchezza e la sonnolenza è uno dei sintomi più frequenti.

Alcune desiderano addirittura dormire tutto il giorno, altre invece non riescono a tenere gli occhi aperti.

Altri sintomi tipici della gravidanza sono le nausee, in particolare quelle mattutine che si manifestano generalmente dal secondo mese di gestazione.

Non tutte le donne però ne soffrono, tuttavia a causare la nausea possono essere odori che prima non avevano alcuna importanza.

Il cibo cambia, o meglio, i sapori cambiano, quello che si preferiva mangiare prima della gravidanza all’improviso assume un’altro gusto, si tende quindi a mangiare cibi diversi che fino a quel momento si erano scansati.

Se prima della gravidanza si andava regolarmente in bagno, un’altro sintomo è la stitichezza.

La soluzione migliore per scoprire se si è incinta, è di recarsi in farmacia e acquistare un test di gravidanza, ora sono anche negli scaffali dei centri commerciali, oppure recarsi dal medico per effettuare le analisi dovute.


  • Voci correlate…

Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi