31 Dicembre notte di San Silvestro

Capodanno

Il 31 dicembre è la Notte di San Silvestro, ossia la Vigilia di Capodanno.

Nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio si festeggia infatti il Capodanno, e allo scoccare della mezzanotte con un brindisi si saluta il vecchio anno dando il benvenuto a quello nuovo.


La Notte di San Silvestro viene celebrata in diversi modi a seconda delle tradizioni dei vari paesi del mondo.

Erroneamente chiamata Capodanno, quando in realtà è solo la Vigilia, si chiama 31 dicembre poiché il santo che si festeggia è proprio San Silvestro.

Notte di San Silvestro in Italia

Nel nostro Paese è tradizione festeggiare la Notte di San Silvestro con la cosiddetta Cena di Capodanno, nella quale viene imbandita la tavola similarmente a quella della Vigilia di Natale.

Come vuole la tradizione il piatto più caratteristico che distingue il Veglione di Capodanno da quello natalizio, è lo zampone o il cotechino con le lenticchie.

Per Veglione si intende stare svegli fino alla mezzanotte passata, cioè non più il 31 ma il primo dell’anno.

In genere si passa la Notte di San Silvestro in famiglia o con gli amici, in piazza o dove sono organizzati concerti o feste varie, o anche in casa.

Partendo da 10 secondi prima della mezzanotte si usa fare il conto alla rovescia fino ad arrivare a zero, quando scocca la mezzanotte e si augura il Buon Anno.

Come da tradizione, nel momento in cui i rintocchi della campana suonano la mezzanotte, si usa brindare con lo spumante e augurarsi il Buon Anno a vicenda, si guardano i fuochi d’artificio e si continuano i festeggiamenti tra balli e musica.

In alcune località italiane si usa mangiare il cotechino con le lenticchie come segno propiziatorio di buona fortuna.

Alcuni invece, quando si fa il conto alla rovescia, oltre al bicchiere di spumante si tiene in mano anche dell’uva e tre monetine diverse come portafortuna.


  • Voci Correlate

Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi