• ABCSapere è un progetto libero rivolto a tutti e consultabile liberamente sul Web. L’obiettivo è il raggiungimento di informazione a livello globale incoraggiando le persone a comprendere e ad avere opinioni diverse.

Come gestire una relazione a distanza

Alla domanda come gestire una relazione a distanza, purtroppo non vi è una risposta certa!

La coppia che vive una relazione a distanza, deve solo cercare di gestire al meglio il rapporto con qualche accorgimento per aiutare a non sentire troppo il distacco dal partner.

Il rapporto a distanza è già di per sè difficoltoso proprio a causa della lontananza, per gestire al meglio la situazione si deve sempre tenere a mente i pro e i contro che questo comporta.

In questo senso si devono tabilire delle regole, mettersi d’accordo sugli incontri e, per quanto è possibile, anche le necessità di entrambi.

Relazione a distanza come gestirla

  • In un rapporto a distanza, per prima cosa, bisogna sapere quali aspettative ci attendono, se è quello che vogliamo e, ancor più importante, sapere il rischio che si corre per non restare delusi.
  • La coppia deve stabilire insieme delle regole, come ad esempio la durata del periodo di lontanza, quante volte ci si incontra e, soprattutto, cercare di vivere un rapporto sereno.
  • Se a volte le cose sembrano non funzionare come dovrebbero, si deve tenere sempre i piedi per terra, sognare è bello ma la realtà spesso si contraddice, allora cosa fare?

Vivere il meglio possibile cogliendo sempre l’attimo senza preoccupazioni.

La vita quotidiana è già messa a dura prova, per gestire una relazione a distanza quindi non vuol dire vivere in relazione ad essa, tutt’altro, casa e parenti, lavoro e amici, sono sempre parte della nostra vita.

Allora perché non vivere in pieno il rapporto e la nostra vita?

Lui o lei ci mancherà, e il pensiero del prossimo incontro probabilmente non ti abbandona tanto facilmente, allora ecco che la tristezza ti assale trasformandosi in angoscia, e in funzione della separazione si corre il rischio di vivere il rapporto con il partner non con la passione ma come un vero incubo.

Insomma, per gestire la relazione a distanza serve organizzazione, coscienza e qualche accorgimento da non sottovalutare.


  • Voci Correlate

Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi