Come piantare i bulbi di Iris ad autunno

Iris

L’Iris è fiore particolare impiegato per aiuole e giardini.

I bulbi vanno messi a dimora in autunno per ottenere a primavera fiori grandi e ben sviluppati.


Questo fiore si coltiva su qualsiasi terreno purché sia ben drenato ma non troppo umido.

Dato che si moltiplicano in fretta se ne possono piantare in quantità minore.

La fioritura dell’Iris è particolarmente adatta ad aiuole e giardini proprio per la sua bellezza, si possono tuttavia utilizzare anche per abbellire i nostri terrazzi o balconi coltivati in vaso.

Di varietà e dimensioni diverse, l’Iris si può trovare anche in svariati colori.

  • I bulbi di Iris si mettono a dimora tra settembre e ottobre.
  • Vanno posizionati a una profondità del terreno di circa 8-10 centimetri, a seconda della grandezza del bulbo.
  • Non esigono particolari attenzioni ma vanno annaffiati regolarmente.
  • Una volta concimati e potati si deve prestare attenzione ai ristagni d’acqua.
  • Si concimano per rafforzare la fioritura e si potano per eliminare le parti secche.
  • Vanno curati prevenendo antiparassitari con degli antimicotici, anche se questo fiore non è particolarmente soggetto a malattie e parassiti.

  • Voci Correlate

Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi