La raccolta differenziata

Raccolta differenziata

Per un ambiente sostenibile la raccolta differenziata deve essere fatta in modo corretto.

I rifiuti devono essere smaltiti, è un dovere di ogni cittadino rispettare l’ambiente e quindi il nostro Pianeta.

Ognuno deve fare la sua parte!

Per fare la raccolta differenziata basta organizzarsi, diventando così un’abitudine.

Per farlo ci sono gli appositi contenitori, e anche se abbiamo poco spazio, dobbiamo sistemarli nel migliore dei modi.

In questa guida vediamo cosa mettere e cosa non mettere per fare una raccolta differenziata corretta.


Umido o Organico

Corretta

Scarti di cucina vegetali e animali
Frutta, bucce, torsoli e noccioli
Gusci d’uovo
Fondi di caffè e tè
Tovaglioli sporchi di cibo
Foglie, fiori secchi, rametti
Tappi di sughero
Alimenti

Non Corretta

Mozziconi di sigaretta
Assorbenti e pannolini
Oli usati
Carta imbevuta di solventi
Ghiaia del gatto
Rami


Plastica e Polistirolo

Corretta

Bottiglie di plastica
buste della spesa di plastica
Bicchieri e piatti in plastica
Pellicola da imballaggi e polistirolo
Vasetti per alimenti e yogurt
Flaconi di detersivi e per l’igiene personale

Non Corretta

Giocattoli
Tubetti del dentifricio
Cose ingombranti in plastica
Colle, smalti e vernici
Elettrodomestici
Parti elettroniche


Vetro e Metalli

Corretta

Bottiglie e bicchieri rotti
Imballi di vetro
Tappi metallici
Vasetti
Lattine di vetro
Vasetti di metallo

Non Corretta

Oggetti di metallo ingombranti
Elettrodomestici
Specchi
Lampadine e neon
Macchinari vari


Carta e Cartone

  • Corretto

Tetrapack ( a seconda dei Comuni)
Quaderni e libri
Fumetti e pubblicità
Riviste e quotidiani
Scatole leggere

  • Non Corretta

Bicchieri e piatti di carta plastificata
Tovaglioli di carta usati
Contenitori di prodotti nocivi
Fotografie
Carta sporca, oleata e unta


Ti potrebbe anche interessare…


Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi