Regione Liguria

La Liguria è una regione italiana situata nell’Italia nord-occidentale, è bagnata dal Mar Ligure e confina con la Francia a ovest, con il Piemonte e con l’Emilia Romagna a nord, e con la Toscana a sud-est.

Genova è il capoluogo della regione, la quale fa parte dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo.


Area geografica della Liguria

La Liguria è una delle regioni italiane più piccole, dopo Valle d’Aosta e Molise, ma anche la più popolosa collocandosi quarta dopo la Campania, Lombardia e il Lazio.

Compresa tra le Alpi Liguri e l’Appennino Ligure a nord e il Mar Ligure a sud, è costituita da una catena interrotta ma discontinua nella sua morfologia, la cui dorsale alpino/appenninica si presenta estremamente compatta ed elevata allineando gruppi montuosi molto elevati.

In altri tratti la catena monutosa è poco elevata e profondamente incisa da brevi valli trasversali e da valichi che non arrivano ai 500 m di altitudine sul livello del mare.

Il mar Ligure è un braccio di mar Mediterraneo ed il Golfo di Genova ne costituisce una parte importante, mentre il secondo golfo più grande è quello della Spezia, e nella parte orientale del golfo genovese si trova il golfo di Tigullio, da Portofino a Sestri Levante.

Le coste liguri sono in genere alte, rocciose e frastagliate, mentre a ponente sono alternate tra rocce a picco sul mare e spiagge sabbiose, tuttavia talvolta sono interrotte da estuari di piccoli fiumi a carattere torrentizio che solcano il territorio perpendicolarmente alla costa sul fondo di profonde vallate.

Gli ambiti territoriali sono suddivisi, a livello provinciale, con una forte connotazione ambientale e paesaggistica:

  • Città provinciale di Genova:

Golfo Paradiso
Tigullio
Val Bisagno
Val d’Aveto
Alta val d’Orba
Val Fontanabuona
Val Graveglia
Val Lerone

Val Petronio
Alta val Polcevera
Alta val Trebbia
Valle Argentea
Alta valle Scrivia
Valle Stura
Valle Sturla
Val Varenna

Provincia di Imperia:

Valle Argentina
Valle Armea
Valle Aroscia
Valle dell’Impero
Val Roia
Val Nervia

Provincia di La Spezia:

Cinque Terre
Golfo dei Poeti
Riviera spezzina
Val di Magra
Val di Vara

Provincia di Savona:

Altopiano delle Manie
Val Bormida
Val Lerrone
Val Merula
Val Neva
Valle arroscia
Valle Pennavaria
Alta val d’Orba


Clima della Liguria

Il clima ligure è di tipo mediterraneo ma che tuttavia risente della morfologia accidentata del suo territorio.

I fattori morfologici infatti sono due, la forma ad arco aperto verso mezzogiorno della regione e la dorsale montuosa che si sviluppa tra il confine francese e quello toscano, costituendo una displuviale tra il versante tributario del mar Ligure e quello padano-adriatico.

L’area di bassa pressione che si forma d’inverno sul Golfo di Genova, investe l’area del capoluogo genovese dalla Tramontana, con piogge e neve a bassa quota scendendo talvolta fino al livello del mare.

L’estate invece è moderatamente calda ma piuttosto afosa, con temperature che superano i 30 °C, mentre nell’entroterra il clima è semi-continentale e più rigido, con valori medi invernali bassi che in alcune località possono essere comprese tra -2 e -5 °C.

I valori minimi stagionali attesi invece sono attorno ai -10 °C, anche se le temperature notturne possono scendere ben al di sotto del valore medio durante il periodo di gelo più intenso, mentre le giornate estive sono calde con medie giornaliere condizionate dalla forte escursione termica e dalle temperature notturne piuttosto fresche.

Salendo di altitudine le estati si presentano fresche, secche e ventose, con inverni decisamente più rigidi e nevosi, e gelate che possono protrarsi sino a metà aprile.

Nell’area costiera, Cinque terre, Golfo Paradiso, fino ai quartieri più orientali di Genova, Genova Pegli, la baia del Sole e l’intera provincia di Imperia, risultano essere le zone più miti d’inverno, mentre i territori collocati allo sbocco di grandi vallate che collegano il versante marittimo al bacino padano, risultano invece con un clima invernale meno favorevole.

Il caratteristico fenomeno della macaia, tra il tardo autunno, l’inverno e la prima parte della primavera, sui vicini rilievi montuosi, forma un compatto strato di nuvolosità medio-bassa che riveste gran parte della riviera e dei versanti costieri della regione.


Demografia della Liguria

Gran parte della popolazione ligure vive in medi e piccoli comuni dell’entroterra ligure.

Siti sulle colline e montagne gli abitanti sono poche centinaia, al contrario nelle due vallate che dal mare arrivano a Ronco Scrivia e a Cairo Montenotte.

La Liguria ha il primato nazionale dell’indice di invecchiamento, sono presenti 234 comuni, tre province e una città metropolitana.

Le provincie della Liguria sono:
Genova città metropolitana
Imperia
Savona
La Spezia

I comprensori geografici che suddividono l’intero territorio si identificano all’interno con un’area urbanizzata:

  • Agglomerato urbano di Genova: città Genova, provincia Città metropolitana di Genova
  • Golfo dei Poeti e Riviera spezzina: città La Spezia, provincia di La Spezia
  • Agglomerato urbano di Savona: città di Savona, provincia di Savona
  • Sanremo-Argentina: città Sanremo, provincia di Imperia
  • Val di Magra: città Sarzana, provincia della Spezia
  • Imperia-Golfodianese: città Imperia, provincia di Imperia
  • Ingauno: città Albenga, provincia di Savona
  • Cornubazione di Ventimiglia: città Ventimiglia, provincia di Imperia
  • Tigullio centrale: città Chiavari, provincia Città metropolitana di Genova
  • Tigullio occidentale: città Rapallo, provincia Città metropolitana di Genova
  • Val Bormida: città Cairo Montenotte, provincia di Savona
  • Cornubazione di Loano: città Loano, provincia di Savona
  • Tigullio orientale: città Sestri Levante, provincia Città metropolitana di Genova
  • Val di Vara: città Varese Ligure, provincia della Spezia
  • Agglomerato Urbano di Finale Ligure: città Finale Ligure, provincia di Savona

Secondo i dati Istat, la popolazione straniera in Liguria è pari all’8,76%, per lo più residenti nelle quattro provincie e nei comuni di Sanremo e Rapallo.

Il comune dove la percentuale di residenti stranieri è più alta rispetto a quelli di tutta la regione, è Airole, mentre gli unici due comuni dove non vi sono registrati stranieri sono Montegrosso Pian Latte e Rondanina.

Per quanto riguarda la religione, secondo recenti studi, tra la popolazione la affiliazione religiosa tra gli stranieri e la popolazione ligure è:

  • Cattolici
  • Altri Cristiani
  • Altre religioni non cristiane
  • Senza affiliazione


  • Voci correlate…

Se ti è piaciuto l’articolo Condividilo sul tuo Social preferito o fallo sapere a qualche amico. Se vuoi ricevere le ultime novità iscriviti alla Newsletter

Rispondi