Epifania del Signore significato

Epifania

L’Epifania, o meglio Epifania del Signore, è una festività cristiana seguita in quasi tutto il mondo.

Viene celebrata il 6 gennaio dalle Chiese che seguono il Calendario gregoriano, mentre quelle che seguono il Calendario giuliano cade il 19 gennaio.

Con il termine Epifania, dal greco antico, sta a significare ‘mi rendo manifesto‘, pertanto indica la manifestazione, apparizione, venuta, presenza divina.

Anticamente tale termine assume valenza ulteriore in quanto associata alla Natività di Gesù Cristo.

La festività dell’Epifania tradizionalmente conclude il °tempo di Natale, ed è una delle massime solennità celebrate dalle Chiese cattolica, ortodossa e anglicana poiché una festa di precetto.

Nei Paesi in cui non è festività civile, viene spostata alla domenica tra il 2 e l’8 gennaio

L’Epifania nella cultura e Tradizione

La celebrazione dell’Epifania nel linguaggio popolare è accompagnata da tradizioni e simboli diversi antichi e moderni.

  • La Stella di Betlemme che guida i Re Magi.
  • L’accensione di fuochi augurali.
  • Lo scambio di doni ( come quelli associati alla Befana).
  • Le feste popolari.

Vi è la tradizione dei regali ai bambini, ove è possibile, nella Calza della Befana messa al camino.

In Italia i doni sono portati dalla Befana, una vecchietta brutta ma buona legata, secondo la tradizione, all’adorazione dei Re Magi. In altri Paesi invece i regali sono portati dai Re Magi.

Oltre che in Italia la festività dell’Epifania è riconosciuta anche in altri Paesi come festività civile cadente il 6 gennaio.

  • Voci Correlate

Rispondi